venerdì, giugno 01, 2007
La B12, questa sconosciuta

Ho l'immenso piacere di postare un articolo che fa chiarezza una volta per tutte (o almeno si spera) sulla tanto dibattuta questione della vitamina B12, quella vitamina (l'unica!) che i vegani sono costretti ad assumere tramite integratore, rendendo così la propria dieta completamente "innaturale" (almeno a dire di molti vegetariani che si richiamano a questa scusante per non abbandonare il piacere della mozzarella sulla pizza). Riguardo ai "carnivori", in questo contesto non è nemmeno il caso di chiamarli in causa... anche perchè se consideriamo quanti multivitaminici sono in commercio (e come vengono pubblicizzati) ho come il sospetto che questi (i "carnivori") assumano, magari senza rendersene conto, più integratori di un qualunque vegan che segua una dieta bilanciata... a questo punto non mi dilungo e buona lettura!


A quanto sembra, la "questione B12" e' la piu' dibattuta del mondo vegan... perche', dato che la B12 e' l'unica vitamina che non si puo' ricavare dai cibi vegetali, pare che per alcuni questo possa significare che l'alimentazione vegan non e' "naturale".

Perfino alcuni aspiranti vegan, convinti della validita' di questo stile di vita, si pongono il problema della fatidica B12, considerando "tragico" prendere una volta a settimana una piccola compressa ricca di B12.

Sono dubbi che sussistono per pura ignoranza, vale a dire, non conoscenza della situazione: una volta che si sa come stanno davvero le cose, si capisce l'assurdita', e, anche, lasciatemelo dire, il ridicolo di questi dubbi :-)

Continua qui.

 
posted by Daniele at 1:50 PM | Permalink |


2 Comments:


  • At 9:56 AM, Blogger Riccardo

    In ogni caso la carenza di B12 è molto diffusa fra i "carnivori" di una certa età... E tu? Segui diligentemente i consigli di Fox? O continui a dimenticarti la pastiglietta? ;-D

     
  • At 11:03 AM, Blogger Daniele

    :D Negli ultimi 6 giorni l'ho presa 5 volte... io bravo bimbo... ^_^